News

L’azienda Trasfor SA di Molinazzo-Monteggio torna alla ribalta per dei sistematici tagli di personale. Come già accaduto a gennaio e a maggio, l’azienda del gruppo ABB ha proceduto, negli ultimi giorni di agosto, a formalizzare circa 25 licenziamenti tra lavoratori interinali e indeterminati. 

I sindacati UNIA e OCST prendono atto con rammarico e deplorano l’atteggiamento della direzione di Trasfor Sa, azienda del Gruppo ABB, per aver rifiutato la richiesta di incontro formulata dai sindacati per discutere dei licenziamenti che l’azienda attuerà entro fine marzo 2017.

I sindacati OCST e Syndicom hanno organizzato oggi un sit-in davanti alla ditta Südpack di Bioggio, per protestare contro la politica intrapresa dall’azienda, che mira a non rinnovare il Contratto collettivo di lavoro e ad estromettere i sindacati senza alcuna discussione, e nonostante la volontà espressa dai dipendenti.

I sindacati OCST e Syndicom sono amareggiati e delusi per il rifiuto della direzione della Südpack di partecipare ad un incontro di conciliazione con il direttore del Dipartimento finanze ed economia, Christian Vitta.

L’assemblea del sindacato OCST del settore energetico ha approfondito e analizzato l’attuale difficile situazione in cui si trova il settore idroelettrico ticinese.